Timbri fai da te: guida alla scelta della gomma

•••

Ciao a tutte! Bentornate nello spazio del mio blog dedicato ai timbri fai da te.

•••

Oggi vorrei fornirvi qualche consiglio pratico sui materiali e ho pensato di creare una piccola guida alla scelta della gomma da intaglio.

•••

Purtroppo, mettetevi l’anima in pace, procurarsela non è semplice e soprattutto non è economico. La gomma da intaglio non si produce nel nostro Paese poiché mentre negli Stati Uniti questa tecnica è piuttosto diffusa, in Italia è arrivata da poco e trovare i materiali per dei timbri fai da te è ancora difficile e soprattutto costoso.

•••

La gomma da intaglio va ordinata all’estero. Io la compro su Amazon.it e su Etsy.

•••

Su Amazon.it si trova facilmente la Speedy carve, una gomma da intaglio rosa fabbricata dalla Speedball, brand americano di prodotti d’arte nato nel New Jersey nel 1899, che ha il vantaggio di essere molto morbida e facilmente lavorabile. Purtroppo però ha un prezzo davvero poco competitivo visto che un blocco 7,6×10,2 cm costa 7 euro.

•••

Su Amazon.it altrettanto facilmente si trova anche la Moo Carve, della Ntct Inc, azienda coreana, che però ha anch’essa il suo bel costo. Per 9 euro circa si ha un blocchetto bianco di circa 10×15 cm. La gomma è molto più dura e la superficie da intagliare non è liscia.

•••

Decisamente più economica è la gomma da intaglio della ditta inglese Essdee. Si chiama Mastercut e due blocchi 30×20 cm costano su Amazon.it circa 10 euro. Peccato però che questa gomma sia molto sottile, solo 4 mm, e sia praticamente impossibile da intagliare. La superficie è ruvida, si sgrana quando viene lavorata con le sgorbie, i dettagli vanno quasi del tutto persi. Probabilmente può essere usata con il cutter solo per incidere forme piene e poco dettagliate.

•••

Se passiamo a Etsy poi, a farla da padroni per la rivendita della gomma per i timbri fai da te sono gli orientali. I prezzi sono comunque molto alti, bisogna anche pagare delle spese di spedizione molto onerose rispetto al costo della gomma, e ci vuole molto tempo per la consegna (circa un mese).

•••

La gomma orientale comprata su Etsy può essere bianca o colorata e viene venduta o in blocchi 10×15 o 5×5. A causa del lungo viaggio che deve affrontare, l’imballo che l’avvolge può lasciare dei segni sulla sua superficie. Questi segni si vedono quando si stampano i timbri fai da te e sono brutti davvero. La gomma orientale è molto dura rispetto alla Speedycarve, è difficile da intagliare con le sgorbie ma è di sicuro meglio della Essdee. Se siete principianti, non iniziate con questa, vi scoraggereste immediatamente.

•••

La gomma migliore che io abbia usato però è americana e l’ho comprata su Amazon.com. Ha il caratteristico aspetto a “sandwich”. Lo strato centrale è bianco e i due strati esterni più sottili sono colorati. Questo consente di avere immediatamente la sensazione di come risulterà la vostra incisione una volta finita e vi dà la possibilità di correggervi mentre state lavorando se qualcosa non vi convince… Purtroppo anche questa costa molto e i tempi di spedizione sono lunghissimi.

•••

Se poi avete la fortuna di andare in America di persona, o che qualcuno (amici o parenti che siano) che conoscete ci vada per voi, potete in un qualsiasi Dick Blick store (catena di negozi d’arte statunitense) acquistare la famosissima Readycut che è una gomma da intaglio a due strati molto usata dalle intagliatrici più famose. Se volete saperne di più ve ne parlo qui.

•••

Per adesso resto dell’opinione che se si ha intenzione di realizzare dei timbri fai da te, lo Speedycarve rimane il materiale migliore per imparare a usare le sgorbie. Poi, una volta presa confidenza con la tecnica, potrete agevolmente passare alle altre gomme, più dure e quindi più difficili da lavorare per ottenere i dettagli che avete in mente.

•••

Spero di essere stata abbastanza esauriente e che le mie esperienze vi possano essere utili.

•••

Aspetto i vostri commenti e i vostri dubbi. E se avete provato qualche altro tipo di gomma da intaglio con risultati migliori, fatemi sapere!

•••

 

2 Comments

  • Ketty

    Rispondi

    Grazie mille, sei stata chiarissima.
    Io vorrei cominciare e il tuo post mi.ha illuminata!!!
    Ma invece dell’adigraf cosa ne pensi?
    Vorrà dire che inizierò con la.speedycarve…..speriamo bene!
    P.s. sapresti consigliarmi un.libro per imparare l’incisione su gomma?

    Maggio 15, 2020 at 4:45 pm

Inserisci un Commento: