Settembre: Etsy, Instagram e tante novità

Ed eccoci arrivate a Settembre, mese di bilanci e programmazioni. Per me ci sono tante novità in vista, novità che voglio condividere con voi perché rappresenteranno una sfida con la mia creatività e con la mia perseveranza.

Come molte di voi sapranno la piattaforma italiana A Little Market su cui avevo scelto di aprire il mio shop è stata acquisita dalla più grande e internazionale Etsy. Per me organizzare il negozio e iniziare a presentare le mie creazioni artigianali è stata una sfida e mi sono ritrovata, solo dopo pochi mesi, a ricominciare tutto da capo in una piattaforma diversa, nella quale c’è molta più concorrenza. Mi spaventava molto all’inizio, ma mi sono ripromessa di rimboccarmi le maniche e andare incontro a questo cambiamento con spirito positivo e accoglierlo come un’opportunità. Così mi sto dando da fare per curare il mio nuovo negozio e progettare una nuova collezione di prodotti per Etsy (che includerà anche pdf e printables) pensata anche per un target internazionale.

L’altro fronte su cui sto lavorando con perseveranza è il mio profilo Instagram, che è senz’altro il mio social d’elezione. Scegliere con cura gli aspetti cromatici e compositivi di ogni post, lavorare con calma e dedizione piuttosto che d’istinto, guardarmi intorno per cogliere i particolari che mi colpiscono, mi sta aiutando a capire meglio me stessa e ciò che desidero comunicare agli altri. E questo mi fa sentire più completa, soddisfatta, anche se la meta è ancora lontana e il futuro tutto da costruire.

Anche il blog si arricchirà a breve di nuove sezioni. Continuerò a postare approfondimenti riguardanti i timbri in gomma fai da te e le tecniche di stampa a mano ma, visto che in questi mesi ho sviluppato una passione smodata per l’handlettering e le penne da calligrafia, vorrei condividere con voi le mie esperienze in materia. Ogni mese ci sarà la recensione di un libro che mi ha particolarmente ispirata e continuerò a riflettere sulla difficile arte di conciliare maternità e lavoro.

Insomma si tratta di una montagna di cose nuove tutte governate dalla mia parola chiave del 2017 che, come dicevo, è perseveranza.

E voi? Quali sono i vostri programmi per l’autunno?

No Comments

Inserisci un Commento: