Ti racconto la mia prima esperienza dal vivo: Wave Market Fair 2018

Wave_3

•••

In queste ultime settimane non mi sono fatta sentire spesso. Lo so. Ma c’era un motivo. Sono stata impegnatissima a preparare la mia prima uscita dal vivo in assoluto.

•••

Sono stata invitata a partecipare al Wave Market Fair, un mercato che si tiene nell’ambito dell’Outdoor Festival a Roma, negli spazi della Pelanda, all’antico Mattatoio di Testaccio.

•••

Per me che produco tutto ciò che faccio interamente a mano, si è trattato di un grosso impegno in termini di tempi. Per riempire il mio stand ho lavorato più o meno un mese e non sono riuscita a portare con me tutto ciò che avrei voluto.

•••

Nonostante questo, l’esperienza è stata bellissima e mi ha fatto riflettere su molte cose.

•••

Wave_1

•••

In primis, il contatto diretto con i clienti. Era una cosa che avevo già vissuto in passato ma non mi ero mai trovata a vendere prodotti fatti da me o a raccontare il mio brand, le mie idee e le mie ispirazioni. E posso dire che fa tutta la differenza. Incontrare le persone, osservare la loro espressione mentre descrivi con passione quello che fai è un’esperienza unica.

•••

In secondo luogo, ritrovarsi insieme ad altri creativi. Il confronto è sempre un elemento stimolante. Scambiarsi saperi, tecniche, ispirazioni dal vivo, non con un semplice like su Istagram, è completamente diverso e assai più appagante.

•••

Terzo, poter vivere uno spazio dove si produce cultura dall’interno. Questo mi ha resa orgogliosa e ha rabboccato le mie scorte di creatività. La Pelanda è uno spazio bellissimo e la rassegna dell’Outdoor, con il Wave Market Fair, è stata curata con passione. Far parte di tutto questo è stato molto stimolante.

•••

Wave_2

P.S. Sì, nella foto ho le occhiaie e non ho voluto toglierle con Photoshop… ero felice ma davvero distrutta 🙂

•••

Un ultima riflessione però la vorrei fare e la rivolgo a tutte le mamme crafter come me. Per poter partecipare ad eventi live di questo genere, c’è bisogno di una rete di supporto, c’è poco da fare. Persone che ti aiutino nella fase produttiva, organizzativa e preparatoria dividendo con te il carico di cura dei tuoi figli. Persone che logisticamente ti accompagnino, ti diano il cambio e si occupino dei bambini mentre tu partecipi all’evento. Ecco, non sottovalutate l’importanza di questo aspetto. Chiedete aiuto a chi vi sta vicino se volete godere a pieno della partecipazione agli eventi live che tanto bene faranno a voi e al vostro brand.

•••

A chi mi ha supportato in questa splendida avventura quindi dico grazie. Al mio compagno, a mia sorella e ai miei genitori senza i quali non avrei potuto essere al Wave Market Fair del 10 maggio scorso. E a mia figlia che ha avuto tantissima pazienza.

•••

Noi ci risentiamo presto al prossimo articolo!

   Vieni a visitare la mia Bottega      e il mio Shop

Se vuoi lasciare un commento ricorda che LaTuaMomis proteggerà i tuoi dati personali così come scritto nella “Privacy Policy & Cookies

•••

No Comments

Inserisci un Commento: